Anti-Spam Policy

Optimailer aderisce e supporta le best practices e i comportamenti contro lo spam.
L’entrata in vigore del GDPR e le altre normative internazionali, come il CAN-SPAM Act negli Stati Uniti, hanno rafforzato l’attenzione da parte degli utenti e la sensibilità delle aziende rispetto ai temi del consenso al trattamento dei dati e al loro corretto utilizzo.

Optimailer quindi agisce nell’ambito delle pratiche dell’email marketing permission-based, ossia in cui i fruitori del servizio possiedono un consenso esplicito dei propri utenti. Attivando l’account e accettando le nostre Condizioni di servizio, l’utente accetta anche di sottoscrivere la presente policy.

La definizione di Spam

Viene considerato spam ogni email ricevuta senza consenso esplicito.

Il CAN-SPAM Act e il GDPR sono ottime misure che aiutano a contenere lo spam.
Come Optimailer, abbiamo definito alcune linee guida aggiuntive per aiutare gli utenti nel seguire le regole del permission-based marketing.

A quali indirizzi email POSSO spedire?

è possibile utilizzare Optimailer per inviare email a tutti gli indirizzi email caricati nelle liste dei quali si sia ottenuto in precedenza un consenso esplicito.

A quali indirizzi email NON POSSO spedire?

Come utente di Optimailer, tu acconsenti a non importare liste di indirizzi e a non inviare email nel caso in cui:

  • la tua lista includa indirizzi email di cui tu non abbia ricevuto e conservato un consenso esplicito al contatto riguardo agli argomenti per i quali intendi inviare la comunicazione;
  • tu abbia acquistato, preso in prestito, affittato o acquisito in alcun modo da terze parti: il consenso infatti non è trasferibile a terzi;
  • tu abbia copiato o raccolto gli indirizzi email dei destinatari da Internet: rendere pubblico un indirizzo email sul web non equivale a un consenso esplicito.
  • tu non abbia contattato in tempi ragionevoli il contatto, ad esempio negli ultimi 24/36 mesi. Anche il tema dell’aggiornamento del consenso e del suo ciclo di vita è importante.

Lo spam infastidisce e danneggia chiunque: inviare un’email a persone che non sono interessate al motivo per cui le stai contattando è inefficace e ha riflessi dannosi non solo sulla tua attività, ma anche su Optimailer.

Le nostre procedure di controllo e verifica

Esistono diverse modalità grazie alle quali possiamo capire se tu non possiedi il consenso di inviare un’email ad una specifica lista:

  1. esaminiamo manualmente e di persona liste numerose caricate da nuovi utenti;
  2. monitoriamo costantemente la nostra reputation come sender, ossia come operatori del settore. Controlliamo lo status delle blacklist e la nostra casella abuse. Una serie di alert automatizzati ci avvisano immediatamente di problemi potenziali alla nostra deliverability, ossia alla nostra capacità di recapitare correttamente le email;
  3. tracciamo con attenzione tutto quanto succede in un invio: tassi di bounce o di unsubscribe maggiori di quanto definiscono le nostre statistiche attivano immediatamente verifiche e controlli.

Tutte queste azioni possono portare alla sospensione o alla disattivazione dell’account, come definito anche nelle Condizioni generali di servizio.

Ulteriori requisiti 

Optimailer aiuta i destinatari che ricevono email indesiderate: per questo ogni email e messaggio inviato attraverso la nostra piattaforma contiene:

  1. un mittente a cui possiamo sempre risalire.
  2. Un link per effettuare la de-iscrizione (unsubcribe) in un clic.
Summary
Article Name
Anti-Spam Policy
Description
Optimailer aderisce e supporta le best practices e i comportamenti contro lo spam.
Author
Publisher Name
Optimailer
Publisher Logo
Scrivi un messaggio